lunedì 14 gennaio 2008

Un uomo d'oro !

Non ho parole per descrivere la grandezza sportiva di Armin Zoeggeler e l'ennesimo successo dell'altoatesino nei Campionati Europei di slittino svoltisi sulla pista di Cesana , già teatro della medaglia d'oro conquistata all'olimpiade invernale due anni or sono, sono la conferma del suo incommensurabile talento. Ovviamente la notizia è passata in sordina al'interno dei notiziari sportivi dove prima viene dato spazio all'adorato calcio poi sul finire si ricorda della vittoria di questo atleta che viaggia a velocità supersoniche all'interno di un budello di ghiaccio ma che la maggior parte dei calciofili non conosce affatto......
Altro brillante successo quello ottenuto dal doppio formato da Oberstolz e Gruber che per la prima volta in carriera si possono fregiare del titolo di campioni europei.
L'appuntamento clou della stagione saranno i Campionati Mondiali a Oberhof in Germania dove il nostro esimio paladino cercherà nella tana del lupo di sconfiggere i temibili avversari tedeschi e il solito russo Demtschenko.
Speriamo nella solita strabiliante prova anche se non si può pretendere sempre di vederlo sul gradino più alto del podio.
God bless you!

6 commenti:

KK ha detto...

Grande Armin!!complimenti veramente, davvero un grande!!Segnalo con immenso dispiacere (ma senza stupore ovviamente)che al TG hanno fatto vedere e parlato dei gol dell'Empoli e di Armin ne hanno solo accennato brevemente!!!
Evviva l'Italia!!!i gol dell'Empoli sono molto più importanti di un campione europeo!!

Ciao Ame!!

KK ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
KK ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
KK ha detto...

Ho il pc che è impazzito!!con un colpo tre click. Altro che doppi colpi sul rullante della batteria!!!il touchpad del mio pc veh!!!

AME ha detto...

in Germania sarebbe un eroe nazionale ma lì sono grandi cultori di sport mentre in Italia l'ignoranza sportiva vige sovrana ahimé......

Bellabigo ha detto...

Gara pulita e senza sbavature... deve essere difficilissimo guidare quell'aggeggio su una lastra di ghiaccio. Grande Armin!