domenica 30 marzo 2008

Tanto per cambiare .....mezza !

Quando stamane alle 6.45 la sveglia del cellulare si è fatta sentire vigorosamente ero sinceramente dubbioso se alzarmi ed andare a correre l'ennesima mezza oppure dar retta alle turbolenze intestinali ed adbicare.
Effettivamente devo vergognarmi per quanto sono riuscito a consumare sabato sera dapprima in pizzeria e poi in gelateria ma la mia riconosciutà golosità ha colpito ancora facendosi beffa delle lamentele pervenute dallo stomaco stanco di ricevere cibarie.....
Forse il desiderio di praticare sport all'aria aperta in compagnia della tribù appassionata della corsa e conseguentemente smaltire le bisboccie alimentari della sera precedente sono le valide motivazioni che mi hanno spinto a prendere la saggia decisione di recarmi a Paullo per prendere parte alla 23^ Corsa di primavera.
Desidero porre in evidenza lo scopo umanitario della manifestazione che prevedeva una mezza competitiva e due percorsi (5 e 12,5 km) e fiero d'aver contribuito alla costruzione di un pozzo d'acqua in Kenya.
Purtroppo nonostante la partenza avvenga a lato del centro sportivo comunale non si può usufrire nè della possibilità di cambiarsi all'interno degli spogliatoi in esso presenti nè di farsi una doccia al termine della gara. Trovo qualche amico conosciuto nel mio girovagare tra le varie competizioni podistiche e lo sparo dello starter ci coglie tutti impreparati mentre si stava ancora parlando tra noi. I primi km li percoro con notevole difficoltà perchè avverto le gambe imballate dall'uscita sulle due ruote del sabato mattina ma in particolar modo per la pesantezza di stomaco che rende affannosa la mia respirazione. Non sono certo nelle condizioni di forma migliori per disputare una prova decente ma lo sapevo sin dalla partenza però correre in simili condizioni è terribilmente fastidioso. Per fortuna trovo la compagnia di Fabietto e conto di poter stare con lui il più possibile evitando di procedere in solitaria ma ancor prima del 3° km il mio sogno sfuma quando un amico dello stesso richiama la sua attenzione facendolo rallentare bruscamente .
Mantengo un discreto ritmo, riaggancio un paio di concorrenti partiti troppo audacemente e costretti poi a rallentare il loro passo ma sono negativamente sorpreso dal percorso, il quale presenta tratti sterrati dove le mie deboli caviglie soffrono il terreno sconnesso. Mi passano due vispi atleti ma mentre il primo viaggia a velocità superiori alle mie odierne possibilità, il secondo mi fa da pace maker ed essendo un peso piuma fatica più del sottoscritto allorchè transitiamo parallelamente al torrente Muzza e corriamo sopra un fastidiosissimo ghiaione che ci costringe a rallentare. Il mio socio a 5 km dall'arrivo allunga ma non sono in grado di seguirlo quindi opto per mantenere una velocità costante e pur soffrendo negli ultimi km concludo particolarmente soddisfatto la prova. Considerando le non perfette condizioni intestinali .......credo d'aver degnamente festeggiato il mio onomastico!

God bless you !

8 commenti:

kaiale ha detto...

beh, che dire Zio AMe; già ti ho fatto i complimenti nel forum.
a me mangiare il gelato la sera prima di una gara porta bene.

oggi a me è mancata la solita spalla podista ma va bene...sempre avanti

Bruno Boris ha detto...

smaltire la bisboccia del sabato è una priorità anche per me !

21 km sono quello che ci vuole !!!

kaiale ha detto...

beh ame...
allora abbigliamento estivo in cascina....

Tex71tri ha detto...

:-)

FILIPPO DAL MASO ha detto...

il gelato al sabato sera è una rinuncia quasi impossibile per me tanto quanto per te correre le mezze maratone...ormai sono diventate una corsetta di allenamento...grande Ame.
Dai che Lanzarote è vicino...

ciao filippo

Bellabigo ha detto...

se mangio il gelato la sera prima di una gara, devo poi trovarmi un albero lungo il tragitto dietro cui accovacciarmi

AME ha detto...

@filippo: se mangi il gelato maxi dopo quasi due pizze....è dura digerire il tutto!purtroppo Lanza è vicina ed io sono piuttosto scaxxato:-(
@bigo: domenica parte della mezza era tra i campi avresti avuto l'imbarazzo della scelta :-)

Bellabigo ha detto...

@ame: ALLORA GELATO A VOLONTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA' :-)))))