giovedì 4 gennaio 2007

Amico di tante avventure nonché discepolo.....

Il trio delle meraviglie : Frank cognato di Filippo e marito della vulcanica Francesca, Ame e Filippo prima della partenza dell' IM Switzerland

Volevo dedicare un post all'amico Filippo Fortini viterbese globetrotter conosciuto durante la disputa di un IM qualche anno fa e diventato ben presto un grande amico e compagno di altre irontrasferte. La sua significativa carriera sportiva ebbe inizio nel continente nordamericano in quanto mentre studiava alla University of Miami si esibiva in qualità di Flanker negli Hurricanes squadra impegnata nel campionato universitario di Football Americano, sport molto amato dallo scrivente. Ottenuto il "Bachelor of Business Administration" e rientrato in Italia ha frequentato il corso "Master in International Economics and Management" alla Scuola di Direzione Aziendale Luigi Bocconi di Milano. Innamoratosi della triplice disciplina e contagiato spero positivamente dalla filosofia dell'Ironmerd del quale si definisce, e ne sono onorato, Discepolo ha inanellato una serie di ottime prestazioni spaziando tra IM, ultramaratone, maratone, granfondo in bicicletta. Ecco di seguito alcune delle più significative prestazioni sportive del colosso viterbese:

- Maratone : 15 comprese 2 alpine (personale :2h56' Milano 2004)
- Ultramaratone : 100 km del Passatore 2005 e 50 km di Romagna 2005- Ironman : IM Utah 2002; IM Switzerland 2003-2004-2005; IM Roth 2004-2005-2006; IM Canarias Lanzarote 2003-2004- 2006; IM Francia Gerardmer 2004- 2005
Miglior tempo : 10h57' Roth 2004
- Triathlon long distance : Nizza 2003-2004
- Half IM : Mergozzo 2004
- X terra: Villacidro 2005
Come potete desumere dal nutrito curriculum sportivo dell'amico Filippo la poliedricità risulta essere una delle sue più spiccate peculiarità unita al desiderio di testarsi sui vari fronti dello sport d'endurance. Ma come ben sanno i lettori più fedeli al mio blog le qualità da me più apprezzate negli individui sono l'umiltà , l'onestà , la simpatia , l'autoironia cosa che Filippo nel corso di questi anni mi ha ampiamente saputo dimostrare. Mi ricordo un anno in cui anche lui decise di fare 4 IM in una stagione ed io ero felice perchè ci si poteva vedere più spesso ma alla fine era nauseato e mi mandò amichevolmente a quel paese per averlo coinvolto in questo progetto. Grazie Filì per la gentile compagnia ed arrivederci al più presto.

6 commenti:

Filippo ha detto...

L'estate del 2004 è stata forse la più divertente della mia vita. E' vero che a Zurigo ti ho mandato a quel paese (e ancora mancavano da fare Mergozzo e Nizza), ma la sensazione che ho provato a Roth, 8 giorni dopo aver fatto Gerardmer è stata davvero unica e decisamente positiva e devo ringraziare (o maledire?) te per avermi fatto vedere che più o meno tutto è possibile.
Un abbraccio dal discepolo

AME ha detto...

Molto divertente anche la spedizione a Roth l'anno successivo per l'esordio di Francesca tutti assieme nello stesso albergo.Momenti indimenticabili sopratutto per le risate in compagnia.

Marco ha detto...

spero vivamente un giorno di poter anche io essere in grado di fare 4 im in 1 anno... magari tra qualche anno... come sempre gran bel post ame, grande filippo !

kaiale ha detto...

Ame...

scusaaaaa....ma le vacanze mi permettono allenamenti..non riesco aa stare fermo
cmq, grazie per domani. io corro così..senza obiettivo..ti farò sapere

stefano spina ha detto...

Ciao Ame, sono stefano spina!
Bel blog, divertente...tra l'altro sto cercando di focalizzare chi sia il "colosso" Viterbese....comunque ho visto che hai una marea di link con atleti seri (Ivan Risti e mi pare piu' che giusto) e poi blog e siti di atleti ( Scotti, Malano, ecc. ec.. ma...manca...manca...Stefanospina!!).
Oh, è ovvio che ti faccio il link pure io immediatamente..allora famo 'sto scambio de link?
A quando alle gare?
Tocca fare un ble casino alla mia prossima che sarà il triathlon n°200!( e non so chi altri in Italia può vantare tanto...)
Stefano

AME ha detto...

ciao Ste inserito il link! ho provato a contattare Christian anche per un negozio italiano che voleva materiale Lance ma è sempre un casino rintracciarlo.....E' sempre in giro?