lunedì 23 ottobre 2006

A Ornavasso in buona compagnia a far un bel......

Deborah, l'obeso pensionato e Claudia

Niente.....
La rima poteva essere scurrile ma il blog deve sempre rispettare il bon ton anche se ieri vedere gli altri gareggiare mentre il sottoscritto era costretto ad osservarli perchè ancora impossibilitato a correre, non era piacevole.
Si è soliti dire che: "l'uomo con tre dame fa la figura del salame..." e con due ?
Per fortuna che le due immortalate dal Pres "Two Times" Gualla , Deborah e Claudia sono oltre che di bell'aspetto anche tremendamente simpatiche e devo ringraziarle per la spassosa compagnia. Come da pronostito il buon Alessandri si è aggiudicato il titolo di campione italiano di duathlon e un sentito applauso anche al coetaneo Lambruschini il quale uscito dal secondo cambio, complice la spiacevole comparsa di crampi, vedeva svanire le possibilità di lottare per il successo. Ho avuto modo di parlarci e l'ho trovato molto cordiale.
Bello come sempre rivedere i numerosi amici come Andrea Gabba,Christian,Guido Cassina ed Esposito,Max Malano, Ale, la Bet e il suo Max ormai anche lui stakanovista della multidisciplina.
Complimenti anche ai miei compagni di viaggio Cristina,il Dino,l'Ornello autori di ottime prove ed un ringraziamento al Pres Renzo che con il pulmino della società ci ha accompagnato nella gita domenicale fuori porta. Anche il Salitomane Scotti con il mio mito vivente Amanda Wu hanno ben figurato dimostrandosi ancora una volta la coppia regina della multidisciplina lecchese.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

hai dimenticato di citare la SUPERBA prova della famiglia scotti-wu che ha addirittura colto un 7° e 13° posto ! eh eh eh eh SCHERZO ovviamente... grazie per il supporto domenica nonostante non sia un bello spettacolo veder correre 2 lentoni come noi.
a presto

Marco

kaiale ha detto...

eh che bella foto..sempre in mezzo alle donne..

immagino che sia stoto un gran bel week-end

AME ha detto...

Scusatemiiiiiiiiiiiiiii!!!!!
correggo il post.

AME ha detto...

Sono un uomo d'onore. Le donzelle sono già in buone mani ahimè !