domenica 18 gennaio 2009

34. Montefortiana


Odio la salita in ogni sua forma ed espressione ma amo coloro che hanno organizzato come sempre impeccabilmente e con grande passione sportiva il we dedicato alla 34. Montefortiana.
Il gruppo sportivo della Valdalpone de Megni capitanato dal prode Giovanni Pressi, ormai da diverse settimane sottoposto ad un vero e proprio stress psicofisico per allestire un evento di tale portata, si è disimpegnato con la maestria che li contraddistingue cercando d'evadere tutte le richieste provenienti dai circa 15.000 partecipanti alla corsa non competitiva. Anche la Maratonina competitiva ha registrato un record di partenti con quasi 1500 presenze con la vittoria dell'amico Giorgio Calcaterra in campo maschile e di Laura Giordano tra il gentil sesso.
La Montefortiana Turà ,gara a circuito che si disputa all'interno del centro abitato di Monteforte D'Alpone (VR), ha visto alla partenza diversi nomi di spicco dell'atletica nazionale con la vittoria in volata del marocchino Rachid Kisri tesserato per una società italiana su Denis Curzi. Dominio incontrastato tra le donne della forte Anna Incerti vincitrice a fine novembre delle maratona di Milano. Personalmente sono con le gambe sensibilmente doloranti causa il mio inesistente allenamento per le corse con tratti in salita e susseguente lunga discesa come è la Montefortiana ma in compenso felice d'aver trascorso un piacevole fine settimana in compagnia dello splendido gruppo della Valdalpone de Megni.
Professionale e coinvolgente come al solito lo speaker Fabio Rossi sicuramente molto più valido in codeste vesti che non in quelle di podista dove lascia molto.... a desiderare :-)
Un applauso caloroso da parte di tutti i podisti presenti al mitico Antonio Rossi inesauribile fotografo di giornata!
In primis ma l'ho già fatto ieri personalmente desidero abbracciare di tutto cuore l'amico Giovanni Pressi vicepresidente spero ancora per poco perchè per lo spessore umano e le indiscusse capacità della persona merita la carica massima all'interno del gruppo podistico, gentile nell'invitarmi ad un evento cosi rinomato nel panorama podistico. Ovviamente mi preme ringraziare la coppia Giovanna e Roberto molto cortesi nell'offrirmi la loro ospitalità e gli amici Mary, Alessandro e Arianna per gli spassosi momenti vissuti insieme.
A quest'ultimi due premurosi nell'invitarmi a cena domani sera dico: "Merci verrei a piedi ma son di troppo ahimè...." :-(
God bless you !


7 commenti:

Mathias ha detto...

ho visto il dislivello una gara tosta.. attenzione ad invitar a cena ame vi sbrana anche le sedie :-) vero monica?

Alvin ha detto...

mah lafaccio piano in 1:30...poi stiam qui a lamentarci che abbiam male alle gambe.....

Grande Ame, un peccato non esserci visti, d'altra parte coi tuoi ritmi ti han visto in pochi...

AME ha detto...

@sardo bergamasco: puoi giurarci se ho fame e magari son nervoso mangio anche te ...:-)
@alvin: sono una mezza sega non son allenato per correre su questi saliscendi ma ne è valsa la pena eccome...:-)

dariamei ha detto...

wei...AME, se vuoi fare -la mezza delle due perle- fino alle ore 24 del 30 gen.:15 € + 10 €,cauz. chip !!
nn ti lamentare se poi è cara...caooo

AME ha detto...

dariamei l'8 feb sono alla maratona di verona.ma ci conosciamo?contattami in posta privata ciao

dariamei ha detto...

OK- buona maratona, sono una triathleta!

Andreadicorsa ha detto...

beh Ame ieri sera sono andato a correre anch'io e se ti può interessare ero paralizzato............
siamo nella stessa barca
remiamo insieme!!!