domenica 20 aprile 2008

Come al solito grandi Runners Bergamo !


 
c'è qualcosa di stonato in questo podio ed è sicuramente l'infiltrato in fondo a destra

foto Roberto Mandelli

Organizzare un evento sportivo che si protrae per ben 24 ore necessita di una macchina organizzativa all'altezza della situazione ed anche in occasione della 24 ore del Delfino valevole come Campionato Italiano Fidal di corsa su strada ,alla quale erano associate anche una 12 ed una 6 ore, i Runners Bergamo sono stati impeccabili riscuotendo un enorme successo ed una pioggia di consensi tra i partecipanti, i quali sono stati coccolati e soddisfatti sotto ogni punto di vista. L'ampio spazio all'interno del palazzetto dello sport di Ciserano (BG) ha contribuito ad avere una base logistica eccezionale ma va dato merito al segretario dei RB Gregorio Zucchinali per l'eccellente coordinamento di tutti gli aspetti concernenti la manifestazione coadiuvato nelle operazioni dal Presidente Di Nardo.
Per quanto mi riguarda mi sono presentato al via della 6 ore piuttosto scanzonato senza particolari ambizioni ma solo per correre, come di norma, in compagnia dei numerosi amici amanti della corsa e per conoscerne di nuovi . Non avendo nel mio dna podistico il gene deputato a farmi viaggiare a ritmi consoni a simili prove, mi ero prefisso di correre con moderata brillantezza sino alla maratona per poi calare il ritmo e combattere le inevitabili crisi alternando alla corsa qualche tratto di cammino. Ebbene il programma è stato rispettato alla lettera ma nella seconda parte di gara sono riuscito nell'intento di limitare le brevi camminate solo in occasione delle soste ai ristori mantenendo andature piuttosto blande che mi hanno permesso di non giungere "devastato" al termine della gara. Lo sforzo è stato in ogni caso probante ed oggi mi ritrovo piuttosto debilitato e con un fastidioso dolore in prossimità della bandeletta ileotibiale del ginocchio destro e quindi in difficoltà nell'incedere in modo elegante ......
Da segnalare il record italiano della 24 ore dell'amica Monica Casiraghi con più di 226 km percorsi e l'incredibile continuità del fenomenale greco Kouros detentore della miglior prestazione mondiale sulla distanza e dominatore incontrastato della prova riuscendo a coprire più di 260 km! Nella 12 ore vittoria dell'amico e compagno di squadra Stefano Signorelli con 128 km ed intenzionato a ripetere la bella prova dell'anno passato nella 100 km del Passatore.
Sfortunato il vincitore della 6 ore Marco Boffo arrivato ad un passo dal battere il record italiano sulla distanza di 90 km e fallito per meno di 400 metri mentre grande duello al femminile tra Monica Carlin e la beniamina di casa Paola Sanna entrambe autrici di una prova stellare e capaci d'abbattere il muro degli 80 km distanza corrispondente al record italiano sulla distanza . Prima sul traguardo la Carlin con 80,705 km seguita dalla Sanna in veemente rimonta con 80,312 km.
Impossibile citare tutti quanti gli amici accorsi per partecipare alle tre gare e con i quali è stato esilarante scherzare sino a quando le forze e la lucidità mentali ce l'hanno permesso, ma è mia intenzione congratularmi con loro indipendentemente dal fatto che abbiano concluso o meno la prova perchè mettersi in gioco in simili competizioni è comunque degno di nota.
Un particolare ringraziamento lo rivolgo a Susan donna d'altri tempi capace di massaggiare per svariate ore i numerosi ed affaticati atleti presenti, tra i quali il sottoscritto, colpiti dalla sua professionalità e simpatia.
Unica nota stonata dell'intera manifestazione la mia vergognosa presenza sul podio maschile frutto dei numerosi ritiri degli atleti seri che mi precedevano .......:-)
Ringrazio per le foto relative all'evento il Mitico Roberto Mandelli il quale a breve pubblicherà su Podisti .net il solito stettacolare album fotografico.

God bless you!

10 commenti:

margantonio ha detto...

sei stato grandissimo. ho visto di sfuggita le classifiche a domani per un commento più esteso.
antonio

luciano ha detto...

ciao Barbun, varda che i t'a metit la foto su l'Eco de Berghem!!!!

ta set semper ol solet paraculat....


complimenti per la prestazione

ciao Luciano.

AME ha detto...

Lucio se è quello di ieri l'ho gemò cumprà :-)
grazie per i complimenti tuoi e per quelli dell'amico Antonio!

Bellabigo ha detto...

a tiè fort! Ma la foto con te sul podio è un fotomontaggio ??? :-)) Bravo Ame, bravo...

OSSO ha detto...

bravo Ame, come sempre!!!
Ora devi spaccare tutto a Lanzarote.

kaiale ha detto...

grandissimo ame...

sempre fenomenale

AME ha detto...

@bigo: hai ragione è un fotomontaggio però t'avevo detto di non dirlo a tutti :-)
grazie a tutti per i complimenti siete molto gentili...

SANTI PONS ha detto...

Ma che grande sei Zio!

irotante ha detto...

BRAVO Amadeo sei un moustro non o parole Complimeti

Sara ha detto...

Grazie :) e complimenti per tutto :)