lunedì 12 novembre 2007

Foto Ultramaratona degli Etruschi

una veduta panoramica di Tuscania
Ame e il Beppe prima della partenza
il trio delle meraviglie sconvolto nel dopo gara : Ame, Beppe , Giacomo

Ringrazio l'amico Beppe per la celerità con la quale mi ha inviato le foto scattate lo scorso fine settimana.


10 commenti:

Talin ha detto...

RIPOSSATI Ame !!!!!!!!!

Grande, bravo Ame.

PD: Una volta me dive racontare cosa si sente dopo 100Km.

AME ha detto...

un gran mal di gambe e di non correre per una settimana! Comunque se vuoi puoi verificarlo tu stesso........

irotante ha detto...

Bravo era seguro que serias un GRANDE FINISHER.
Riposati que lo merite
BRAVO,Grande AMADEO

AME ha detto...

Grazie Tante domani ritorno dal fisioterapista per mettere a posto un po' le gambe che sono piuttosto stanche .....

moro ha detto...

piuttosto stanche!?
guagliò tu nun staje bbuon!!!
ti consiglio un medico anche per le meningi!! tipo psichiatra o cose simili!
A parte scherzi! ma sei pazzo? 6 settimane dopo l'Elba una 100 km??
ti consiglio 3 mesi di riposo assoluto!!!!
un abbraccio
marco m.

AME ha detto...

ciao Moro !!!!
condivido appieno l'utilità per il sottoscritto di una psichiatra ma credo che già dopo la prima seduta ne uscirebbe pazzo.....
Dopo l'Elbaman ho riposato una settimana poi ho adottato questo programma: una corsa di 45 min. in settimana e gara la domenica in mezzo alla gente per essere più motivati. Casualmente poco più di 15 gg. fa sono entrato in podisti.net ho notato questa 100 e mi sono detto: " ma sì proviamo tanto il tempo limite è elevato e in un modo o nell'altro al traguardo ci si arriva...."

moro ha detto...

ame tu si pazz' !!!!!!!

AME ha detto...

Moro, non sei l'unico ad affermarlo per cui comincio a credere che vi sia del vero in quello che dici!!!!

pocoloco ha detto...

Grande Amedeo, anche gli etruschi sta volta ti conoscono. Sai che nella città di Tarquinia sono state ritrovate nelle catacombe dei disegni sui muri cin delle scritte che evocavano le gesta di un antico guerriero etrusco. Il suo nome era Amadeus Bonfantus e la scritta citata era la seguente: " Bonfantus sei grande ma lo piji al c..o sempre da tuttus quantus"
F.to tifosi laziali

un abbraccio a presto Giampa

AME ha detto...

ah sor lotito dei poveri ma mi faccia il piacere! grande Giampa peccato non ci fossi a tenermi alto il morale con qualche tua battuta....
t'aspetto nelle lande brianzole insieme a quella santa donna, Edi ,che ti sopporta ed alla quale invio un grosso saluto!