mercoledì 28 novembre 2007

Biathlon : comincia la stagione 2007-2008

Finalmente domani a Kontiolahti (FIN) avrà inizio la stagione agonistica 2007-2008 del mio sport preferito vale a dire il Biathlon dove assisteremo a palpitanti scontri al poligono e miracolosi recuperi sugli sci stretti in stile Bjorndalen il re norvegese della disciplina sposato con l'altoatesina di Dobbiaco Nathalie Santer. Molti atleti dal palmares invidiabile ,i quali hanno fatto la storia di questo sport , purtroppo non saranno presenti ai nastri di partenza quest'anno e la cosa mi rattrista.
Anche nello sport come nella vita il tempo passa inesorabilmente catapultando alla ribalta nuove speranze e salutando le vecchie glorie. Però che dispiacere non rivedere mai più sparare senza guanti a temperature polari il mitico Sven Fischer o ammirare la precisione al tiro dell'altro teutonico Ricco Gross e la classe del francese Poirée......
Favorito d'obbligo ovviamente sarà il mio beniamino preferito ossia il sopraccitato Ole Einar Bjorndalen maestro di scorrevolezza sugli sci ed autore d'incredibili rimonte al limite dell'umano con bava alla bocca e cuore costantemente fuori soglia!
In campo femminile ha appeso gli sci al chiodo....anche la guerriera tedesca mai indomita Uschi Disl ma lo squadrone di Germania,terra dove codesto sport è considerato alla pari del calcio italico, saprà attingere dal suo florido vivaio e riuscirà comunque a primeggiare in ogni gara.
L'Italia senza fondi economici, perchè da noi più lo sport è di fatica e meno considerazione ha da parte degli sponsors , cercherà di collezionare qualche buon risultato con i soliti Vuillermoz e De Lorenzi in campo maschile mentre l'unica atleta di rilievo in quello femminile sarà Manuela Ponza.
Buona stagione a tutti .
God bless you !

7 commenti:

luciano ha detto...

ciao Ame, purtroppo come dici te in Italia conta solo il calcio; penso che la scarsità del nostro vivaio in questa disciplina dipenda anche dai pochissimi impianti a disposizione e dalla scarsa considerazione dei media

tiremm innanz ciao

AME ha detto...

senza soldi e promozione per attrarre qualche giovane non si va da nessuna parte e non potremo più ripetere gli splendidi risultati degli anni 90 con il forte gruppo della zona d'Anterselva. I soldi li danno ai poveri calciatori che magari hanno anche il coraggio di sentirsi depressi od in sovrappeso guadagnando milioni di euro l'anno.....
che cumpasiun!

moro ha detto...

ma che sei anche biathleta peccaso??

mammamia ma mi chiedo: "ce l'hai ogni tanto il tempo pe' sputà n'terra?"
O trattieni anche quello?
cià

moro ha detto...

ma che peccaso sei pure biathleta ???

Mamma mia ma tu, come si dice da noi, nun' sput'mai n'terra!

Dio mio!

moro ha detto...

oddio, mi sto rincoglionendo ... è la 2^ volta che mi ripeto!
abbi pazienza!

AME ha detto...

no ma ho fatto un po' di sci di fondo e seguo con piacere le gare di biathlon. Hai telefonato poi per le divise?

moro ha detto...

non ancora chiamato non ho avuto unattimo libero! next week lo farò sicuro!