giovedì 21 agosto 2008

Rigaudo Argento e ..... Robles

                                                    Elisa Rigaudo in lacrime dopo il traguardo.....
                                         Robles incontrastato dominatore dei 110 mt ostacoli

Finalmente è arrivata la prima medaglia olimpica dell'atletica leggera italiana e sono felice che ad aggiudicarsela sia stata una rappresentante del settore marcia sempre molto prolifico ma trascurato dai media. Un immenso ringraziamento lo rivolgo alla cuneese Elisa Rigaudo che nella 20 km di marcia femminile s'aggiudica un argento meritatissimo dopo una rimonta da favola.
Nella mia gara preferita dell'atletica leggera, vale a dire i 110 metri ostacoli, dopo la rinuncia dell'idolo di casa Liu Xiang il dominatore tra le barriere ,come era logico prevedere, è stato il cubano Robles capace di un 12"94 malgrado le non perfette condizioni meteo ed una pista bagnata.
God bless you !!

2 commenti:

kaiale ha detto...

altra medaglia anche oggi nella marcia:

OROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!

stefano spina ha detto...

grande Ame! da quando ci sono e olimpiadi non leggo più la gazzetta, vado dirttamente sul tuo blog....
Nel mio peregrinare dell'ultmo mese ( vedi il mio ultimo post)ho avuto modo di vedere varie gare con risultati oltremodo da ricordare: ero a Samoens nellealpi francesi quando Cancellara è rientrato come un aeropplano sui tre+due fuggitivi, e e non ci fosse stato il casello autostradale avrebbe vinto passandoli a velocità doppia....in macchina al ritorno mi sn sorbito l'assalto della Vezzali per radio; e poi Jeannie longo 4a nella crono a 49 anni!e volgiam parlare del triathlon?? fatevi vedre sul mio blog...ciao Ame
Ste