martedì 26 agosto 2008

Triathlon : uno sport per tutti......

Contrariamente a quanto si può pensare il Triathlon è un'attività sportiva accessibile a tutti gli umani dotati di buona salute , desiderosi di combattere la noia e districarsi nella disputa di tre sports molto distanti tra loro come concezione ma tremendamente affascinanti se praticati in successione. L'armonia che giova al corpo praticando codesta multidisciplina sportiva ripaga dell'impegno profuso e riduce di gran lunga il pericolo degli infortuni muscolari ed articolari per sovraccarico molto frequenti se si allena solo una specialità . Come sottolineo sempre, il ragionamento è valido per coloro i quali non hanno un'intensa attività sportiva che li costringe a sottoporre il fisico a stressanti sedute d'allenamento ma desiderano praticarla solo con l'intento di mantenersi in forma e godere dei benefici della stessa.
Lo sport a livello professionale ed agonistico è sicuramente usurante per l'atleta ma non si può pretendere di sfruttare intensamente il nostro corpo senza pagare dazio......
Di seguito ho ben pensato di mettere il link del sito della Federazione italiana Triathlon dove è possibile venire a conoscenza delle varie distanze coperte durante le competizioni e come potete notare c'è n'è per tutti.......
http://fitri.it/fitri.php?op=categorie

Provare non costa nulla però l'esperienza mi dice che se affrontato col giusto spirito amatoriale il Triathlon è uno sport che vi sorprenderà positivamente e non lo abbandonerete tanto facilmente !!!!!

God bless you !!!!!!

11 commenti:

kaiale ha detto...

io mi sfortzo di farl ocapire..ma qui a Giulanova la gente ha paura.
domenica a Trani è venuto Emiliano, il mio amico podista....
si è innamorato...
esordirà l'anno prossimo

AME ha detto...

certo non devi dirgli ch poi si devono allenare quanto te !!!!!!! :-))))))

malfatti ha detto...

Ciao, complimenti per il blog.Il 5 diOttobre sono all'Elbaman e mi sta venendo una fifa enorme,che consiglio mi dai, dato che è il mio primo IM?
Ciao, Gianluca

AME ha detto...

dovrei esserci anche io se il fisico regge.... cmq la fifa è naturale ed ancora oggi io dopo dieci anni di queste gare sono ancora in tensione quando mi trovo alla partenza on lo specchio d'acqua davanti a me.il primo IM è conoscitivo di se stessi ,delle reazioni che il tuo corpo ti trasmette, della gara stessa, per cui prenditela comoda sorridi se puoi e non pensare che l'IM sia una montagna insormontabile.... alla fine ti rimarrà nel cuore se l'avrai affrontato con il giusto approccio senza aspettative ma solo con l'intento d'arrivare al traguardo. forza Gianluca!!!

malfatti ha detto...

Grazie per l'incoraggiamento , è da Novembre che mi preparo e nonostante 2 bambini il lavoro (sono un vigile del fuoco) la laurea in CTF, la varicella a 39 anni, voglio vivere l'IM come un'avventura e la gara è con me stesso.
Ciao e ci vediamo all'Elba!

Alvin ha detto...

eh si..il triathlon deve essere una figata, ancora più figo è incastrare famiglia e lavoro, con una seduta a settimana per sport, si può fare qualcosa di buono Ame?

Bellabigo ha detto...

@ame: mi hai convinto, a breve esordirò in un Triathlon Kids ;)

AME ha detto...

@alvin: visto il tempo che dedichi alla corsa e la meticlosità nel prepararti nn farai fatica a fare triathln credimi...
@bigo: sarò in prima fila a farti il tifo al tuo esordio...:-)

Tex71tri ha detto...

Cos'è uno spot pubblicitario per diffondere il triathlon???!!!
Io come al solito, da vero testone ignurant...dodici anni fa, dopo la mia prima maratona, andai a vedere l'olimpico di milano per caso, e allora mi dissi: "un giorno ci proverò"! E 2 anni fa, così fu! ;-)

malfatti ha detto...

Ciao Amedeo niente Elba ieri mentre tornavo a casa dall'allenamento in bici, complice la stanchezza ho commesso l'errore di cambiare rapporto stando in piedi sui pedali; risultato caduta a 20 km/h frattura del capitello del radio e gesso fino al 30 di sett.
Sorrido come dici tu e sfrutterò la preparazione per la maratona di Firenze e l'IM lo farò nel 2009 magari all'estero.
Che magone!!!!!
p.s. tornato a casa ho tenuto il casco in testa dato il cazziatone della mia gentile consorte

AME ha detto...

@malfatti: nooooooooooooooooooooo che sfiga !!!!! mi dispiace un casino e spero che la consorte ti sappia consolare per lenire la tua amarezza.... :-(