martedì 16 dicembre 2014

Sosta forzata

Dopo la sequela di gare da ottobre a metà novembre, di cui le ultime affrontate con un leggero dolore al basso ventre che col trascorrere dei km diveniva solo un leggero fastidio, ho voluto indagare sul perchè e la risposta dell'amico Dott. Daniele è stata una badilata psicologica sulla testa.
"Ame per me è pubalgia...".
Trascorso un mese dove mi sono sottoposto a visita da osteopata, tecar, esercizi ed un'onda d'urto,sono ancora al punto di partenza, impossibilitato a correre nonostante il forzato riposo. E senza sapere quanto durerà. Il problema più grosso, nonchè traumatico sotto tutti i punti di vista, sarà riprendere a correre,considerato che solitamente gareggiavo per allenarmi. Ovviamente tutto il programma gare invernale e primaverile è andato a farsi benedire.
Non mi resta che esclamare l'imprecazione pronunciata dallo sfortunato soggetto in foto:
MERDA !!!!!

God bless you Ame..........


1 commento:

Mauro Battello ha detto...

mi unisco al coro: MERDA!