lunedì 19 aprile 2010

Mezza di primavera o d'autunno ?

Foto Roberto Mandelli

Questo era il quesito che mi son posto svariate volte ieri mattina prima e durante la mia ultima fatica podistica ovverosia la Maratonina di Cernusco Lombardone (LC) manifestazione organizzata da diversi anni con estrema bravura dalla Polisportiva Libertas.
Scorrendo le previsioni meteo per lo scorso we mi era balenata in testa l'idea di svolgere un lungo giro sui pedali il sabato mattina per poi il giorno successivo ,con i quadricipiti appesantiti da tale allenamento, correre la mezza a Cernusco L.
Un combinato ciclismo-corsa effettuato non nello stesso giorno ma in due giorni successivi e debbo dire d'esser riuscito nel mio intento anche se ovviamente il gesto nella corsa è stato poco fluido.
Non ero molto felice ieri, di prima mattina, nell'osservare la pioggia cadere mentre aprivo le finestre della mia camera da letto ,ma la cosa non mi preoccupava perchè i bollettini meteo prevedevano maltempo solo sino alle ore 9.
E siccome si parla di previsioni e non di certezze è facile come si suol dire "toppare" e ritrovarsi il 18 aprile con temperature ed umidità tipiche dei mesi autunnali che ti costringono ad indossare durante la gara un abbigliamento poco primaverile.
Sin dalle prime falcate avverto la "legnosità" delle gambe e quindi, come da programma, cerco sì di far fatica ma di non esagerare oltremodo perchè non avrebbe senso ai fini dell'allenamento prefissato. Il percorso non è filante e questo lo si sapeva, ma è il clima ad infastidirmi con questa fastidiosissima pioggia e la bassa temperatura che mi congela le mani :-(
Nel secondo passaggio sullo strappo che porta a Lomagna rallento perchè comincio ad avvertire stanchezza ma poi m'assesto ad un ritmo che mi permette di proseguire faticando ma con intelligenza. Arrivo felice al traguardo conscio d'aver svolto il mio compitino come da programma.
Splendido il ristoro confezionato dall'organizzazione , un marchio di fabbrica di codesto appuntamento podistico,con crostate a dir poco deliziose e pasta al pomodoro ottimamente cucinata. Ritengo doveroso applaudire tutti i volontari presenti sul percorso per il loro operato svolto in condizioni meteorologiche veramente pessime e quindi sottolineare l'importanza della loro presenza.
Bello ritrovare gli amici soliti ,conoscerne di nuovi avendo la fortuna di correre e condividere in loro compagnia la passione per lo sport pur non dimenticando d'essere dei priviligiati nel poterlo fare....

God bless you !!!

3 commenti:

lello ha detto...

ti e' piaciuta la mezzadi cernusco ????

AME ha detto...

si lello come ho scritto per me è organizzata egregiamente non so cosa ne pensi tu e se l'hai fatta in passato...

lello ha detto...

si ame , l'ho fatta 2 volte , a me e' piaciuta ???? che tempo hai fatto