domenica 28 settembre 2008

Maratonina d'Inzago, Gir di Cassin d'Inzac

"Come al solito ci sei ricascato Ame!"... era la frase che mi son detto dopo la mezza maratona corsa ieri ad Inzago, una prova dove l'80% del tracciato era composto da strade sterrate che attraversano la campagna milanese e mettono a dura prova le caviglie.
L'insolito orario di partenza vale a dire alle 8.30 non si addice molto al sottoscritto e, se si tien conto che il giorno precedente avevo pedalato per 90 km con il risultato d'aver le gambe imballate, potete immaginare il desiderio d'affrontare questa competizione......
Mi ero perciò imposto d'adottare un'intelligente tattica di gara impostando un ritmo regolare attorno ai 4'- 4'05" al km dosando l'energie. In effetti i primi due km son stati percorsi come da copione poi raggiunto dall'amico milanese Fabietto proseguo stando al suo fianco e parlando amabilmente accorgendomi però che il ritmo imposto da quest'ultimo è più allegro del previsto!
Effettivamente chiedo lumi al mio compagno di corsa il quale mi conferma l'andatura sotto i 4' al km ma pur avvertendo un po' di fatica non mi va di proseguire da solo e rimango con lui sino alla fine chiedendo però troppo a mente e fisico non tarati per sopportare una tale fatica.
Col senno di poi come per ogni gara portata a termine scriteriatamente senza rispettare i dettami della vigilia sarebbe logico darsi un "autobacchettata" ma son fatto così prendere o lasciare con i miei tanti difetti ma con un cuore grande come la passione per lo sport vissuto in mezzo alla gente ....

God bless you !!!

4 commenti:

Monto75 ha detto...

grande guru!!! però che brutti insegnamenti che dai al tuo beg1!!! va bè, mi segno tutto, così quando mi cazzierai ti dirò che faccio come fai tu :-))))))))

AME ha detto...

considera il momento no che sto attraversando.....la testa non è connessa :-(

Bellabigo ha detto...

se sei riuscito a tenere più o meno quel passo sei stato un grande... vista la fatica del giorno prima e il terreno irregolare del tracciato sei stato bravo! Ti ricordi al 25° della maratona di Klag: "Grande Ame" e tu "Sì un grande pirla" :DDDDDDD

kaiale ha detto...

auguroni Ame