martedì 14 giugno 2016

Accoppiata devastante...

....E non parlo solo fisicamente perchè la componente psicologica influisce molto sulla prestazione nelle gare d'endurance.
Quale accoppiata? Ironman Lanzarote e 100km del Passatore, interrotta lo scorso anno per un'annosa pubalgia.
La prima competizione, come ben sanno i lettori del blog, è la più amata dal sottoscritto mentre la seconda è il ricordo del compianto Simone Grassi, amico cesenate scomparso qualche anno fa dopo aver combattuto ,con l'ironia che lo ha sempre contraddistinto,un maledetto tumore ai polmoni.
Non mi sento di aggiungere altro e lascio parlare le immagini....
Ringrazio di cuore l'amica Alina ,mio angelo custode in bici durante la trasferta podistica da Firenze a Faenza . La sua assistenza si è rivelata fondamentale per scongiurare le numerose crisi e consentirmi d'arrivare al traguardo in Piazza del Popolo.
Non ho degnamente onorato la memoria di Simone a livello prestazionale, ma posso dire d'avere profuso il meglio di me stesso .
God bless you !!!
Benvenuti al Club La Santa
 con Denis . qualified to Hawaii , e la Testa di Udin Monica
 Con l'organizzatore della gara Kenneth Gasque
 col mio compagno di vacanza Daniele
 Saluto con Paolo Marescotti , un patacca faentino :)
 con Fabrizio, un'amicizia di lunga data ed un piacere ritrovarlo
 l'inconfondibile sorriso di Sara, bresciana responsabile degli atleti in gara
 coi vincitori dopo la premiazione
 la meritata paella ......
 il traguardo qualche giorno dopo....
Run baby run....

 Sorridenti con Alina prima della partenza
 Saluto con Silvia e Marco al loro esordio al Passatore
 bradipando (foto Francesca Soli)

4 commenti:

Unknown ha detto...

Belle foto, bella gente, belle manifestazioni.
Hai fatto in una settimana quello che io non ho il coraggio di fare da una vita!

Lunga vita e prosperità

Ame ha detto...

Grazie chiunque tu sia.....

Gabriele De Feo ha detto...

Ame hai un grande cuore e un'innata serissima ironia e leggerezza di vita, oltre che una tempra d'acciaio! Gabriele, il Colonnello, da Salerno!

Ame ha detto...

Grazie Gabriele ora la tempra è di burro, forse qualche anno fa era un po' più solida :)