lunedì 28 febbraio 2011

Soddisfazioni podistiche ma soprattutto......


Donna Eliana ed il buongustaio ...;-)

Lo sguardo... perso del padrone di casa Catu  :-) 

......per il palato e come sempre a deliziarlo sono i gustosi pranzetti confezionati dalla Catu family, in compagnia di una schiera d'amici della stessa.
Ma prima del piacere si è consumato il dovere sportivo in quel di Treviglio dove,sotto un clima tipicamente invernale con una leggera pioggerellina mista a neve, ho corso una maratonina ben organizzata e ricca di partecipanti.
Al termine di un trittico impegnativo costituito da due mezze ed una maratona, con una contrattura al polpaccio destro appena smaltita grazie all'ausilio di un ultrasuono, il desiderio era quello di far un buon allenamento senza affaticarsi oltre il lecito. Sin dalla partenza vedo sfrecciare ai miei lati podisti indiavolati tanto che mi sorge spontanea una riflessione e mi chiedo " ma sto andando così piano?" . Non mi faccio influenzare da queste saette, proseguo col mio passo e mi prefiggo di procedere ad un ritmo discreto sino a metà gara. Rimango all'interno di un piccolo gruppo che a sua volta viene risucchiato da un'altro e proseguo sino al 13°-14° km assecondando l'inaspettato stato di forma giornaliero. Mi sorprende questa brillantezza muscolare, la reattività delle gambe, ma ho il timore di saltare da un momento all'altro perchè conscio d'esssere alla quarta gara consecutiva senza alzare il piede dall'accelleratore .
Vedo che man mano il gruppo si sfoltisce e si riduce ad un duo, io ed un ex compagno di squadra dei RB che mi si mette alle calcagna e seppur ansimante tiene il mio passo. Percepisco stia facendo il suo personale o comunque una prova a cui tiene in particolar modo allora mi volto ogni tanto e lo incito nei momenti di difficoltà. Perde contatto solo negli ultimi metri ma dopo il traguardo il suo abbraccio racchiude in sè la gioia ed i sani valori dello sport,quello vero, ovvero la condivisione di una sana fatica ed il coronamento di un sogno. Doccia imbizzarrita con alternanza di temperature dell'acqua che oscillavano dai 50 ai 10 gradi cosa poco gradita agli altleti :-)
Due chiacchiere con gli amici nel post gara e poi al ristoro....fritte accompagnate da qualche bicchiere di tè e poi via in direzione Lodi a casa degli amici Fabio ed Eliana. Menu pantagruelico come da copione composto da : un'ottima pizza con farina di kamut farcita di bresaola, un risotto alla salsiccia con grana padano, scenograficamente adagiato nella forma dalla quale era stato tolto lasciando solo la crosta esteriore.
Segue un mix d' insalata verde, pomodori,noci, pere, bresaola conditi con aceto balsamico ed olio per poi concludere in bellezza con torta di cacao e dolcetti ripieni di nutella, marmellata ai frutti di bosco ed arance.
Caffè , ammazza caffè e S.O.S. proveniente dallo stomaco ormai saturo di cibo :-O
Rientro a casa sempre accompagnato da una pioggia mista a neve dopo una domenica sportivamente ma gastronomicamente piuttosto intensa ;-)
Scontato e meritatissimo il ringraziamento per la coppia d'amici lodigiani ai quali rivolgo un abbaccio caloroso !

God bless you !

5 commenti:

kaiale ha detto...

grande Zio sempre competitivo in gara e...inarrivabile a tavola :)

AME ha detto...

lo Zio non è forte come il giovane nipote d'Abruzzo però l'impegno ce lo mette sempre anche se ieri ero partito senza pensare alla mezza ma solo al pranzo eppure ne è venuta fuori una buona prova per le mie possibilità ovvio.... beh a tavola sono un asso hihi :-)

KayakRunner ha detto...

Prima o poi riuscirò a sfidarti (a tavola intendo, in corsa sei troppo forte!!).

AME ha detto...

Paolo mi puoi sfidare e battere dove vuoi, il talento c'è, solo che personalmente la cosa m'importa poco. a me interessa solo ed esclusivamente condividere questi momenti di sport e culinari con persone allegre e simpatiche come lo sei tu. se poi arrivano davanti o dietro per me sono solo amici. io di avversari da superare non ne ho se non me stesso :-) a quando una maratona insema? :-D

KayakRunner ha detto...

Domenica vado a Piacenza, poi mi dò per un pò ai Trail. Perchè non ti fai vedere qualche mercoledì sera a Montevecchia? Il terzo al TipTap, a base di taglieri, direi che merita davvero!!